PARTNER

Sergio Bonelli Editore

Logo_Bonelli

Sergio Bonelli Editore S.p.A. è presente sul mercato del fumetto italiano fin dagli anni quaranta.

Fondata da Gian Luigi Bonelli nel 1940, sceneggiatore e futuro ideatore di Tex Willer, la casa editrice italiana è oggi uno dei leader del mercato editoriale con oltre 25 milioni di copie vendute annualmente.

Le pubblicazioni della casa editrice sono parte della storia della cultura fumettistica italiana: TexDylan Dog,  Ken Parker, Martin Mystère, Nathan Never e JuliaLe avventure di una criminologa sono solo alcuni dei titoli entrati nel nostro patrimonio culturale.

Durante i tre giorni del meeting i visitatori potranno visitare l’Officina Bonelli: alcuni degli artisti della più importante casa editrice di fumetti italiana sposteranno il loro ufficio a  Civita di Bagnoregio permettendo ai visitatori di assistere dal vivo al processo creativo che si cela dietro la realizzazione delle loro tavole preferite.


Gli artisti della Sergio Bonelli presenti al meeting saranno:

Lola Airaghi – Daniele Bigliardo – Daniele Caluri – Paolo Campana – Davide De Cubellis – Maurizio Di Vincenzo – Mauro Laurenti –  Emiliano Mammucari – Marcello Mangiantini – -Giorgio Pontrelli –  Roberto Recchioni – Massimo Rotundo – Giorgio Santucci – Marco Soldi – Mauro Uzzeo


Per saperne di più visita il sito:

Sergio Bonelli Editore >


FANDANGO

logo-fandango

Progetto culturale di respiro nazionale e internazionale, Fandango è una casa di produzione e distribuzione cinematografica e televisiva, una casa editrice, un’etichetta musicale, una web radio, ma anche una sala cinematografica, un caffè letterario nel centro di Roma e una factory di talenti.
Fondata nel 1989 da Domenico Procacci su ispirazione dell’omonimo film diretto da Kevin Reynolds, l’azienda – nata come casa di produzione cinematografica – nel corso degli anni ha ampliato e diversificato la sua attività.

Il primo film prodotto, nel 1990 è “La stazione” di Sergio Rubini, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e vincitore del David di Donatello per il miglior regista esordiente.

È del 1992, invece, la prima produzione cinematografica internazionale, con Bad Boy Bubby di Rolf de Heer.

La Fandango si è distinta per produzione e distribuzione di lungometraggi diretti da registi esordienti – come Radiofreccia di Luciano Ligabue ed Ecco Fatto di Gabriele Muccino (1998) fino al grande successo de L’Ultimo bacio (2001), che ha aperto una serie di oltre cinquanta film tra cui diversi campioni di incassi.

Fandango è “un modo – si legge nella home del sito – di vedere e raccontare la realtà”. “Il simbolo fatto parola di un sogno e un’ambizione: allargare gli orizzonti dalla produzione italiana a quella internazionale”.

 

Per saperne di pià visita il sito:

Fandango >